consigli e suggerimenti sui trattamenti e la manutenzione dei pavimenti
 
consigli e suggerimenti manutenzione pavimenti
 

 

Home Chi siamo Pavimenti Manufatti
Antigraffiti Consigli e Suggerimenti Prodotti FILA Capitolati e Prezzi

 

suggerimenti e consigli dedotti dall'esperienza di cantiere e non, in ordine sparso...

Piccole riflessioni che rasentano l'ovvietà, ricordarle non fa mai male.

un vecchio detto in dialetto bresciano dice di un pavimento

" el stà al sporc" che tradotto vuol dire
"un pavimento che stà allo sporco, facile da pulire"

QUINDI...

...quando scegliete "pavimenti super lucidi e/o con certi colori".

SAPPIATE...

...che POSSONO essere delicati e non "stare allo sporco".

PER CUI...

...POSSONO aver bisogno di maggior manutenzione.

specchio

i pavimenti assomigliano agli specchi... più sono lucidi più si vede il pelo

 

 

 

 

NAN ABBIATE FRETTA

 

INOLTRE...

"preferire la qualità"

(è un buon inizio)

"esigere scheda tecnica materiale"

(Fornisce importanti informazioni sulla manutenzione ordinaria

e l'eventuale trattamento consigliato)

"le occasioni qualche volta tradiscono"

(della serie "ne vale la pena")

 

consigli veloci

fai da te

QUANDO DOVETE FARVI CONSIGLIARE DA QUALCUNO...

...FATEVI CONSIGLIARE DA UN PROFESSIONISTA DEL SETTORE.

OCCHIO AI SIGNORI "SO TUTTO IO"

 

 

 

consigli veloci

QUANDO CADONO OLIO O SOTANZE GRASSE SUL COTTO

(anche se protetto)

RIMUOVETELE SUBITO

non sempre vengono via come in questo caso

cotto macchiato di olio

 

rimozione macchie di olio da cotto

consigli veloci

 

Quando sostituite delle mattonelle FATE in modo che siano uguali a quelle esistenti...

...NON ESISTE TRATTAMENTO CHE POI LE POSSA RENDERE UGUALI

 

come pulire le fughe di un pavimento

consigli veloci

 

Quando le fughe non si riescono a pulire con la macchina perchè troppo profonde

bisogna pulirle a mano con uno spazzolino di ferro ottonato

consigli veloci

 

come PULIRE PERFETTAMENTE IL COTTO ESTERNO

come pulire il pavimento in cotto esterno

clicca la foto x ingrandire

 

basterebbe pulire con la monodisco e DETERDEK (acido tamponato)...

...ma ripassando poi con l'idropulitrice con il getto a ventaglio si puliscono meglio i micropori e le fughe

ATTENZIONE

escludendo la monodisco NON si ottiene lo stesso risultato... vanno usate entrambe per un risultato ottimale.

 

 

 

consigli veloci

 

altro problema x chi ha il cotto specialmente quello levigato

è l'usura nella zona dove la poltrona (con le rotelle sotto) si muove,

specialmente negli uffici.

cotto levigato usurato dalle rotelle delle poltrone

 

niente paura... se non potete fare a meno delle rotelle

con 2 mani di FILALONGLIFE

tutto ritorna come prima

(foto eseguita con cera ancora bagnata)

ripristino pavimento in cotto levigato

consigli veloci

 

gres porcellanato levigato

SEGNI LASCIATI DAI MOBILI TRASCINATI SUL PAVIMENTO

 

molto difficili da rimuovere

 

PS/87 E TANTA PAZIENZA

 

gres porcellanato lucido segnato dai mobili

 

 

gres porcellanato lucido dopo la pulizia

consigli veloci

grès porcellanato

NON usate lavincera o lucidanti vari

(alona il pavimento, cambia colore e vi lascia le impronte)

gres porcellanato aloni

LA SCHEDA TECNICA DEL MATERIALE E' IMPORTANTISSIMA

FORNISCE INDICAZIONI X EVENTUALI TRATTAMENTI, PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA

 

vedi dettagli nella sezione pavimenti

consigli veloci

 

Non usare acidi, candeggine

Su pietre naturali, marmi e in particolare su soglie, gradini di marmo e vasche da bagno SI ROVINANO.

marmo rovinato dall'acido

IMPORTANTE:

Sappiate che su qualsiasi pavimento nuovo, nell'eseguire il riempimento della fuga e la successiva spugnatura rimane un velo impercettibile di residuo cementizio. La sua rimozione è importante per portare il pavimento alla sua bellezza naturale. Dopo aver stabilito che il pavimento è acido resistente bisogna eseguire un lavaggio con dell'acido tamponato opportunamente diluito (per eliminare questa patina), raccogliere e risciacquare

NON SONO CONSIGLIABILI ACIDI FORTI E/O MURIATICI usare solo detergenti acidi tamponati seguendo istruzioni etichetta, noi consigliamo DETERDEK

Per pavimenti che sono sensibili agli acidi basterà usare del detergente neutro preferibilmente con l'ausilio di macchine spazzolatrici (monodisco)

 

QUANDO POI, COME NELLA FOTO, si è rovinato il marmo con sostanze acide, il problema diventa in certi casi irreversibile.

consigli veloci

 

L'IMPORTANZA DI UNA FUGA PERFETTA

 

cotto fughe perfette

fughe pavimento cotto

 

Esempio molto frequente di danni provocati alle fughe dall'uso di acido muriatico.

fughe rovinete dall'acido muriatico

fughe pavimento cotto scavate

fughe pavimento non perfette

PAVIMENTO NUOVO

FUGHE SCAVATE E CON BUCHI...

... NON ESEGUITE A REGOLA D'ARTE

dopo avere lavato il pavimento A CAUSA DI FUGHE NON PERFETTE (in questo caso ci sono dei buchi nella fuga)

a distanza di 2 giorni NEI BUCHI

si deve ancora asciugare.

 

 

consigli veloci

 

Ricordarsi che i prodotti sono essenzialmente:

  • ACIDI disincrostano e sono aggressivi (DANNEGGIANO MARMI E PIETRE SPECIALMENTE A LAVORAZIONE LUCIDA)
    ETICHETTATURA Simbolo croce di Sant’Andrea Frasi di rischio Irritante per gli occhi e la pelle. Frasi di sicurezza Conservare fuori dalla portata dei bambini.
    Evitare il contatto con gli occhi. In caso di contatto con gli occhi lavare immediatamente ed abbondantemente con acqua e consultare un medico.
    Usare guanti adatti.
    In caso di ingestione consultare immediatamente un medico e mostrargli il contenitore e l’etichetta.

  • NEUTRO lavano e rispettano i materiali (VANNO BENE SU TUTTI I MATERIALI), anche se son poco incisivi in casi particolari (sporco eccessivo)
    ETICHETTATURA
    Non è richiesta etichettatura né indicazioni di rischio e sicurezza perché il prodotto non è classificato pericoloso secondo la vigente normativa.

  • ALCALINO sono forti, sgrassanti, decerano e sono aggressivi (vanno usati con criterio e da personale competente)
    ETICHETTATURA Simbolo corrosivo Frasi di rischio provoca ustioni
    Frasi di sicurezza
    Conservare sotto chiave e fuori dalla portata dei bambini. In caso di contatto con gli occhi, lavare immedia- tamente e abbondantemente con acqua
    e consultare un medico. Usare indumenti protettivi e guanti adatti e proteggersi gli occhi e la faccia. In caso di incidente o di malessere consultare
    immediatamente il medico (se possibile, mostrargli l’etichetta).
    Contiente: idrossido di sodio

simboli rischio prodotti chimici

simboli rischio chimico

 

prodotti FILA

EcoFila - Efficacia & Ecologia
Da sempre noi di Fila siamo amici dell’ambiente.
Da sempre studiamo e realizziamo prodotti efficaci e delicati, sicuri e rispettosi dell’ambiente.
Da sempre, diamo ai nostri clienti la possibilità di ottenere il massimo risultato senza il minimo rischio:
per migliorare, in cantiere e nelle aziende produttrici, la salubrità degli spazi di lavoro.
Per questo, la nostra gamma produttiva è in continua evoluzione,
sempre più completa e flessibile,sempre legata alle più avanzate scoperte della ricerca scientifica.
Per questo abbiamo creato anche una linea di prodotti a base acqua, ben riconoscibili, fin dalla confezione.
Per darvi la possibilità di scegliere sempre la soluzione più giusta per le vostre necessità.
In tutta sicurezza. Perché “ambiente” non è una semplice parola. È il nostro futuro

consigli veloci

 

manutenzione ordinaria
Non eccedere nell'uso delle cere, SI ACCENTUANO I SEGNI DI SCARPE AL PASSAGGIO.

 

 

consigli veloci

NON USARE VAPORETTI su pavimenti cerati

uso improprio di vaporetti su pavimenti cerati
Su pavimenti trattati a cera, la sciogliete e fate disastri.


 

consigli veloci

USO IMPROPRIO DI CERE NON IDONEE

Su tipologie di pavimenti che non vanno cerati.

klinker esterni (deceratura)

klinker esterno dceratura klinker esterno

klinker esterni non adatti a nessun tipo di cera (specialmente con una cera per interni come in questo caso).

Pavimento scivoloso e di difficile manutenzione. Brutto esteticamente.

pavimento in klinker esterno cerato erroneamente

 

consigli veloci

In giro per cantieri:

scala segnata da nastro adesivo

non fissare NASTRI ADESIVI o ALTRO

che possa macchiare il marmo nuovo

Non far cadere olio, resina o qualsiasi cosa che macchia su pavimenti o superfici assorbenti
Su marmi lucidati e parquet appena posati scopare detriti e sassolini, con lo sfregamento rigano la superficie.
Se pitturate soffitti in legno stare attenti che tinte o resine non cadano su pavimenti assorbenti POTREBBERO MACCHIARE.

buona regola

Alla fine di ogni lavoro e prima di traslocare UN LAVAGGIO STRAORDINARIO(eseguito con metodo e competenza)
per rimuovere risidui di cantiere è d'obligo.

consigli veloci

 


incidenti in cantiere

INCIDENTI DI CANTIERE

Queste macchie sono saltate fuori SOLO quando alla fine dei lavori si è deciso di trattare il cotto
(prima non si vedevano, perchè era tutto sporco e inpolverato di cantiere).

e così DOPO IL PRIMO LAVAGGIO

SORPRESA

ECCO SPUNTARE MACCHIE CHE PRIMA NON C'ERANO

Probabilmente con tutta la gente che andava e veniva qualcuno ha versato sulla scala qualche liquido strano.

Come al solito quando si è scoperto "nessuno era stato"

consigli veloci

 

 

Quando comperate un pavimento:
Esigete la scheda tecnica del prodotto, vi sarà molto utile per capire certe qualità del pavimento.
Durezza, assorbimento di acqua e utili informazioni sul trattamento (se previsto) e sulla successiva manutenzione ordinaria.

esigete che i pavimenti esterni siano ANTIGELIVI

COTTO NON ANTIGELIVO

Importante che il fondo dove appoggia il pavimento in cotto sia fatto a regola d'arte.

cotto non gelivo

consigli veloci

 

battiscopa e mobili

 

legno gonfiato da umidità


Fare attenzione a non acquistare mobili, battiscopa o parti a contatto del pavimento che in futuro con un poco d'acqua (o improvvisi allagamenti)
si possano gonfiare.

consigli veloci

TOP LUCIDI O LAVORATI: lucidi o non lucidi

top di marmo
Il top del lavandino del bagno o quello della cucina sono molto belli lucidi a specchio.
Ma purtroppo sono molto delicati. La caduta di profumi, liquidi acidi o caustici, la stessa acqua che rilascia calcaree, sono la causa di tante macchie che sul top
lucido stanno malissimo.
In fase di acquisto preferire top con lavorazioni opache o lavorate anticate.
E se non se ne può fare a meno, bisogna proteggerlo prima con un oleorepellente di profondità e poi con una cera solida che faccia barriera alle macchie.
La macchia si farà lo stesso, ma questa rovinerà lo strato di cera che poi sarà ripristinabile.

consigli veloci

 

UN CONSIGLIO FINALE:
Girando da ormai da 20 anni per cantieri, mi sento di affermare:
- in fase di acquisto considerate solo materiali di prima scelta ed esigete garanzia e scheda tecnica.
- in fase di posa affidatevi ad esperti posatori
- in fase di trattamento è (mi pare ovvio) affidatevi a professionisti 
- programmate i lavori anzitempo, la fretta é brutta consigliera.

- il FAI DA TE può essere molto vantaggioso in certe situazioni facili, in altre può essere controproducente.
Sicuramente prima di avventurarsi
è bene farsi consigliareda professionisti del settore
e non da commerciali (che spesso e volentieri vendono solo il loro prodotto e privi di esperienza sul campo)

Insomma è bene tener presente che nella catena costruttiva, materiali di qualità, professionalità
di chi opera sono garanzia di un buon lavoro.
Ricordate, che risparmiare non sempre è un buon affare.

 

consigli veloci

con queste premesse si parte male

 

umidità su pavimenti di cotto

In presenza di forte umidità di risalità

non aspettatevi soluzioni definitive o miracolose dal trattamento

bisogna risolvere il problema a monte.

 

pavimento in cotto sconesso

Quando il vostro pavimento parte con queste premesse di posa

non aspettatevi miracoli dai trattatori.

 

prodotti non idonei nei trattamenti dei pavimenti

Usate prodotti idonei

che non possano creare problemi in futuro.

consigli veloci

 

 

estratto dal sito della

marchio fila

 

VIVA LA PULIZIA FACILE E VELOCE
La manutenzione non è altro che la pulizia ordinaria della casa.
Serve a togliere lo sporco, cancellare i segni delle impronte,
rinforzare lo strato protettivo.
Con i prodotti FILA vai sempre sul sicuro perchè trovi la risposta giusta per ogni esigenza
PRIMA REGOLA: NIENTE ALCOOL e AMMONIACA
L'alcol e l'ammoniaca INTACCANO la superficie e compromettono
la naturale bellezza dei pavimenti in cotto, marmo e parquet.
Non usarli mai, neppure in caso di macchie.
FILA ha la risposta giusta anche per questo.
SECONDA REGOLA: UN BUON LAVAGGIO DI BASE
Un accurato lavaggio iniziale permette ai pavimenti
di restare belli e protetti a lungo. FILA a messo a punto una
linea di prodotti specifici che rimuovono vernici, malta
residui di stucco, sporco,da cantiere ecc.
L'acqua calda e' meglio
Con i prodotti FILA la pulizia è migliore. Ma con l'aggiunta
di un d'acqua calda diventa imbattibile: quando diluisci
i detergenti, infatti, l'efficianza aumenta.
Tienilo a mente e il risultato sarà eccezionale
niente vapore, grazie
Fila sconsiglia l'uso delle macchine cosidette "centogradi" su tutti
i pavimenti in legno e sui pavimenti trattati a cera. I prodotti FILA
ti permettono di pulire in modo altrettanto veloce,
ma molto soddisfacente.
lucidatrice:spesso e volentieri
Per far bello il pavimento, passa frequentemente la lucidatrice.
Non è necessaria ma rende il pavimento più bello,
con il vantaggio che usi meno cera di manutanzione ordinaria.
il lavincera:una buona abitudine
Diluisci un po di cera liquida nel secchio di lavaggio e poi passala sulla superficie.
E' un metodo pratico e infallibile per pulire a fondo e nello
stesso tempo rinforzare lo strato protettivo.
A pavimento asciutto spazio alla lucidatrice.
la cera pura: di tanto in tanto
Con i prodotti FILA, lo strato ceroso dura più a lungo.
Perciò e sufficiente passare la cera pura 2 o 3 volte anno
e lucidare con la lucidatrice.
la manutenzione straordinaria: solo in casi particolari e da valutare bene.
Se il trattamento del tuo pavimento è molto vecchio, danneggiato e inefficiente,
oppure se la superficie ha perso la sua bellezza originaria,
devi rimuovere i vecchi trattamenti o i vecchi strati di cera per poi ripristinarli.
L'intervento è drastico ma non difficile.
FILA ha tutti i prodotti per farlo con la massima sicurezza.
la facilità è una questione di etichetta
Scegli il prodotto che fa per te e leggi bene l'etichetta:
troverai istruzioni d'uso chiare, dirette e efficaci.